• Contatti: 3346988011 - 0564414339

Bonus Fiscali Casa 2019: proroga ristrutturazioni, mobili ed ecobonus

Bonus Fiscali Casa 2019: proroga ristrutturazioni, mobili ed ecobonus

Un argomento che ha tenuto un po’ tutti con il fiato sospeso, nel corso delle ultime settimane, è la proroga dei bonus fiscali casa 2019, ovvero le detrazioni fiscali per ristrutturazioni, mobili ed Ecobonus, previste anche per il nuovo anno.

bonus fiscali casa 2019 tutto quello da sapereÈ ormai da alcuni anni che lo Stato Italiano incentiva il recupero delle abitazioni e degli immobili più vecchi dunque, dotati di impianti, infissi e strutture piuttosto datate. Tali edifici costituiscono un vero problema, dal punto di vista ecologico, oltre che della sicurezza, poiché provocano un consumo energetico ben più elevato, basti pensare alla climatizzazione e al riscaldamento degli ambienti.

Con l’obiettivo di ridurre gli sprechi e l’impatto ambientale dei vecchi edifici, sono state varate negli ultimi anni misure per favorire il loro ammodernamento e recupero.

La proroga bonus fiscali casa 2019 permette, pertanto, a chi possiede immobili non più ecologicamente efficienti di effettuare interventi di ristrutturazione, di sostituire infissi, mobili, elettrodomestici e di migliorare l’isolamento termico.

Vediamo, dunque, nel dettaglio in cosa consistono le detrazioni fiscali casa 2019 e per quali lavori di ristrutturazione e riqualificazione è possibile farne richiesta.

Legge di Bilancio 2019: proroga bonus casa

La Legge di Bilancio 2019 ha finalmente confermato la proroga dei bonus fiscali casa: una notizia accolta con grande favore da parte dei contribuenti italiani.

Ma quali sono i bonus e le detrazioni fiscali di cui è possibile usufruire?

#1 BONUS RISTRUTTURAZIONI 2019

Il bonus ristrutturazioni 2019 consiste in una detrazione ai fini IRPEF pari al 50%, per lavori di ristrutturazione edilizia, risanamento conservativo e restauro, fino ad un tetto massimo di 96.000 euro. Il rimborso verrà ripartito in 10 rate annuali.

Quali interventi è possibile eseguire con il bonus ristrutturazioni 2019?

  • Manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree comuni (es. condomini)
  • Manutenzione straordinaria e restauro delle singole unità abitative
  • Ricostruzione edifici danneggiati da eventi e calamità naturali
  • Creazione parcheggi ed autorimesse di pertinenza
  • Installazione ascensori e montacarichi
  • Installazione tecnologie per favorire la mobilità di soggetti disabili
  • Bonifica amianto
  • Interventi ed opere contro gli infortuni domestici
  • Interventi ed opere contro furti ed effrazioni
  • Interventi volti a migliorare l’isolamento termico ed acustico degli edifici

#2 BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI 2019

bonus fiscali casa proroga novità 2019Alla proroga del bonus ristrutturazioni 2019, si aggiunge quella del bonus mobili ed elettrodomestici, che sarà disponibile, anch’esso, fino al 31 dicembre.

Il bonus mobili ed elettrodomestici prevede una detrazione pari al 50% (per un massimo di 10.000 euro di spesa), per l’acquisto di:

 

  • mobili nuovi (es. materassi, scrivanie, armadi, divani, etc.);
  • grandi elettrodomestici nuovi, purché di classe non inferiore ad A+ (es. lavatrice, lavastoviglie, frigorifero, ma anche caldaie, condizionatori, etc.).

#3 BONUS VERDE ED ECOBONUS 2019

Infine, sono stati riconfermati anche i bonus ecologici, ovvero ecobonus e bonus verde 2019. Il primo prevede una detrazione del 50% per acquisto caldaie, tende da sole, zanzariere con schermatura solare, infissi isolanti, etc. e del 65% per domotica, pompe di calore, collettori solari per produzione acqua calda, etc..

Il secondo, invece, consiste in una detrazione del 36% per riqualificazione del verde privato e per la realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.

Conclusioni

La proroga dei bonus fiscali ristrutturazioni, mobili, verde ed ecobonus 2019 non si rivolgono soltanto ai possessori di vecchi immobili, ma anche a chi desidera acquistare un appartamento o un intero edificio da ristrutturare. È bene, infatti, valutare attentamente la scelta tra una casa pronta per essere abitata, ma più dispendiosa, ed un immobile che necessita di qualche intervento: la seconda soluzione potrebbe, infatti, rivelarsi ben più vantaggiosa, alla luce delle detrazioni (abbiamo comunque realizzato in precedenza un confronto tra le due scelte in questo articolo)!

Se hai bisogno di maggiori informazioni riguardo alla proroga bonus casa 2019, vieni da Casaimmobiliare a Grosseto e richiedi una consulenza ai nostri esperti!

img

@casaimmo

    Post correlati

    Compravendita immobile senza agibilità: quali sono le tutele per l’acquirente

    Se durante la compravendita di un immobile (ecco quali sono le fasi fondamentali della proposta...

    Continua a leggere
    di @casaimmo

    Open House, un’ottima tecnica di marketing immobiliare: ecco tutto quello da sapere

    L’articolo di oggi è dedicato a una tecnica innovativa di marketing immobiliare, che sta...

    Continua a leggere
    di @casaimmo

    Conformità urbanistica ed edilizia di un immobile

    Cosa si intende con conformità urbanistica di un immobile? Prima di vendere, acquistare o...

    Continua a leggere
    di @casaimmo